Dentisti Croazia
Dentisti Croazia > Dentisti Croazia > Come Funziona

Come Funziona

Domande e risposte sui Dentisti in Croazia

  1. Perché affidarsi a una delle cliniche dentistiche in Croazia di Dentisti Croazia?

Dentisti Croazia garantisce alti standard qualitativi grazie alle qualifiche professionali dell’equipe delle singole cliniche, di pari livello rispetto agli standard europei.

Tutti i dentisti seguono il regolare corso di studi che prevede il corso di laurea quinquennale e successiva registrazione all’albo professionale della Camera Dentistica Croata.

Ogni dentista di Dentisti Croazia lavora all’interno di uno staff altamente qualificato composto da medici specialisti in odontoiatria, chirurghi specialisti in implantologia dentale e cure dentali chirurgiche, assistenti alla poltrona, odontotecnici specializzati in ceramica dentale e lavori su impianti e odontotecnici generici.

  1. Che tipi di materiali vengono utilizzati?

Tutte le cliniche suggerite da Dentisti Croazia sono dotate di ambienti confortevoli, spaziosi ed equipaggiati con le più moderne strumentazioni dentali. Lo staff operativo utilizza i migliori materiali odontoiatrici e odontotecnici provenienti dalla Comunità Europea, in linea con gli alti standard qualitativi.

  1. Quali sono le normative igieniche e ambientali?

In conformità alla legge sulla sicurezza del lavoro e a quella del Ministero della Salute della Repubblica di Croazia, in ogni clinica dove operano i dentisti in Croazia, vengono effettuati interventi di manutenzione periodica delle attrezzature mediche dentali e chirurgiche, degli apparecchi, dell’impianto elettrico e dell’impianto di climatizzazione e sanificazione ambientale.

Dopo l’uso, tutti gli strumenti di lavoro vengono immersi in una soluzione disinfettante e sterile e richiusi in una busta per poter essere riposti nello sterilizzatore. Dopo ogni singolo paziente, seguono le consuete operazioni di sterilizzazione e disinfezione della strumentazione e dell’ambiente.

  1. Cosa prevedono i Protocolli d’Igiene e Sterilità?

Per tutelare la salute di tutti i pazienti, dopo ogni procedura operativa viene effettuata dal personale assistente e ausiliario la sterilizzazione – secondo i protocolli imposti a livello europeo – dei ferri chirurgici e degli strumenti odontoiatrici utilizzato.

Si procede con la decontaminazione dei residui biologici macroscopici e dei depositi di materiali odontoiatrici con lavaggio a mano e mediante appositi macchinari; quindi, gli strumenti vengono sterilizzati con autoclave a vapore e poi asciugati minuziosamente, imbustati e sistemati in autoclave. Questo macchinario, attraverso alte temperature e pressioni prestabilite, elimina completamente i microorganismi presenti.

  1. Quali sono le tempistiche per effettuare per le cure dentali in Croazia?

I tempi variano a seconda del tipo di cura dentale richiesta. Nella prima visita il medico fornisce l’agenda degli appuntamenti che sono stati programmati.

Nel caso di complesse cure dentali come ad esempio gli impianti dentali, il paziente dovrà recarsi presso il suo dentista in Croazia più di una volta. I lavori di protesi mediamente possono sono completati in 7-10 giorni, durante i quali, fra una seduta e l’altra, il cliente avrà giornate libere che potrà destinare allo svago.

  1. Che tipo di anestesia viene utilizzata?

Tutte le cliniche dentistiche usano l’anestesia locale.

  1. I dentisti in Croazia parlano la lingua italiana?

Tutto il personale delle cliniche dentistiche in Croazia parla e comprende la lingua italiana. Il paziente italiano sarà notevolmente agevolato nella comunicazione grazie alla possibilità di poter parlare la propria lingua. La clinica sarà per tutta la durata della prestazione, presente e disponibile a soddisfare le richieste dei pazienti.

  1. Vengono rilasciate garanzie per le cure eseguite?

Per tutti i lavori eseguiti vengono rilasciate garanzie che durano fino a dieci anni.

  1. Per recarsi in una delle cliniche Dentisti Croazia è necessario munirsi di passaporto?

Per i cittadini italiani è sufficiente essere in possesso della carta d’identità valida o in alternativa il passaporto.

  1. Perché i prezzi delle cure dentali in Croazia sono molto più convenienti rispetto a quelli italiani?

La risposta e semplice: economia. I costi delle prestazioni lavorative e delle materie prime utilizzate dai dentisti in Croazia costano meno rispetto al resto d’Europa.

Grazie al notevole risparmio, le cure dentali rappresentano un’alternativa economica per i pazienti italiani che non vogliono rinunciare alla qualità e alla sicurezza.

  1. Quali sono i diritti dei pazienti?
  • Il diritto all’informazione: semplice e precisa di tutti gli atti clinici e non che vengono eseguiti. Ogni studio dentistico ha sviluppato e organizzato una procedura sul consenso informato. Spiegazioni chiare e comprensibili anche sugli eventuali esami di accertamento diagnostico e sulle eventuali alternative d’intervento. Informare il paziente sulle procedure e sugli atti clinici a cui verrà sottoposto, costituisce un diritto fondamentale.
  • Qualità: dall’accoglienza e assistenza infermieristica fino agli interventi più complessi eseguiti dai dentisti in Croazia, ogni studio pone l’attenzione alla soddisfazione del paziente in conformità ai più moderni protocolli scientifici.
  • Tutela della privacy: i dati sensibili del paziente vengono gestiti nel pieno rispetto della Legge 675/96. Prima di ogni cura dentale, la clinica consegna al paziente la modulistica necessaria sulla quale viene richiesta una sottoscrizione.
  • Soddisfazione del paziente: il paziente è parte attiva della filiera delle cure eseguite, i suoi suggerimenti ed eventuali reclami sono monito alla crescita per ogni dentista. Soddisfare le aspettative dei pazienti rappresenta l’obiettivo principale di Dentisti Croazia.

Domande e risposte sugli impianti dentali

  1. Quale sarà l’influenza degli impianti dentali sulla mia vita?

A livello estetico, ma anche di sensazione e funzionalità i denti impiantati daranno gli stessi risultati dei denti naturali. Molte volte gli impianti dentali migliorano sensibilmente e concretamente la qualità della vita, con un effetto positivo anche sull’autostima.

  1. Con un impianto i miei denti sembreranno comunque naturali?

Grazie alla moderna odontoiatria protesica gli impianti dentali avranno lo stesso aspetto, confort e funzionalità dei denti naturali.

  1. Con l’impianto dentale la capacità di masticazione rimarrà normale?

Dopo un breve periodo di adattamento, la masticazione tornerà assolutamente naturale.

  1. Perché scegliere un impianto dentale piuttosto che protesi o ponti? Quali sono i reali vantaggi?

Il primo vantaggio è dato dall’aspetto migliorato. La perdita di un intero dente, compreso di corona e radice, provoca una graduale riduzione dell’osso mascellare che può col tempo causare un invecchiamento del viso. Gli impianti dentali applicati dai dentisti in Croazia a prezzi altamente competitivi, possono interrompere questo processo, diversamente dalle protesi o dai ponti tradizionali.

Il secondo è la conservazione dei denti naturali. Con le procedure tradizionali per corone e ponti dentali, due denti adiacenti a un dente mancante devono essere smerigliati per il corretto posizionamento del ponte. Gli impianti dentali spesso eliminano la necessità di modificare i denti sani.

Il terzo è che la soluzione è permanente: non ci sono parti mobili di cui preoccuparsi, l’impianto è stabile e comodo pronto per espletare le proprie funzioni per tutta la vita.

  1. Come vengono ridotti i dolori legati agli interventi?

Come per qualsiasi altro intervento chirurgico, alcuni trattamenti potrebbero comportare qualche fastidio o piccolo dolore. Nel momento dell’intervento, il paziente verrà anestetizzato o sedato per eliminare ogni possibilità di disagio e dopo l’intervento seguirà l’assistenza necessaria per ridurre eventuali disagi post-intervento.

I denti nuovi vanno curati e controllati con regolarità, proprio come i denti naturali, seguendo le raccomandazioni e i consigli da parte del vostro dentista.

  1. L’impianto dentale viene rilevato dal metal detector?

Gli impianti dentali non sono magnetici, quindi non provocano alcuna relazione nei rilevatori di sicurezza di aeroporti, negozi, ecc.

  1. Si può avere una reazione allergica agli impianti?

Le cliniche selezionata da Dentisti Croazia fanno uso esclusivamente di materiali anallergici, che non provocano reazioni sgradite o allergie. Inoltre, non sono note intolleranze legate a interventi con impianti in titanio.

  1. È possibile avere denti bianchi e splendenti anche sulle zone soggetto ad impianto?

Presso le cliniche selezionate Dentisti Croazia è possibile schiarire i denti con un bleaching e rivestire gli anteriori con resina o piccole faccette in ceramica (Veneers). Le corone per gli impianti dentali sono realizzate dai dentisti in Croazia in una sfumatura più chiara o adattate alla nuova forma del dente.

  1. Di che materiale sono composte le corone dentali?

La maggior parte delle corone dentali e dei ponti dentali è realizzata in metallo o leghe metalliche e il rivestimento è in ceramica. L’alternativa estetica sono le ceramiche integrali. Grazie alla sua resistenza, la ceramica di ossido di zirconio è particolarmente indicata per la protesi supportata da impianti, sia per denti singoli che per ponti estesi.

  1. In cosa consiste il primo appuntamento di consulenza?

L’implantologo fornisce al paziente un resoconto dettagliato della procedura che verrà eseguita. Nella pagina “Testimonianze” sono state raccolte testimonianze più o meno ampie contenenti informazioni utili. Fondamentale per qualsiasi tipo di cura dentale ci si appresti a sostenere, comunicare eventuali patologie generiche o farmaci ad assunzione quotidiana.

  1. Con gli impianti dentali ho la stessa sensibilità dei denti naturali?

Sì. I denti supportati da impianti trasmettono le medesime sensazioni dei denti naturali.

  1. Qual è il costo di un impianto dentale?

Le spese variano in base al trattamento richiesto e al numero degli impianti necessari. Un preventivo più puntuale sulle spese da affrontare verrà fornito dal dentista in Croazia, prima di eseguire il trattamento.

  1. La cura dei denti sugli impianti dentali è diversa da quella dei denti naturali?

No, i denti supportati da impianti necessitano della stessa pulizia e attenzione riservata ai denti naturali. Come per la dentatura naturale, particolarmente importante sarà la pulizia degli spazi interdentali e delle zone ai margini della gengiva, zone dove si depositano rapidamente e facilmente germi in grado di aggredire la gengiva e l’osso mascellare.

  1. I pazienti diabetici possono inserire un impianto dentale?

Sì ma solo in sinergia con una terapia apposita. Se il diabete non è adeguatamente trattato o non lo è del tutto, può pregiudicare i processi di guarigione a causa del metabolismo. In caso di dubbio, il dentista si consulterà con il medico di base.

  1. Avrò dolori dopo l’intervento?

Nei primi giorni probabilmente la gengiva sarà ancora sensibile e la guancia potrà subire gonfiori temporanei. Condizione che nella maggior parte dei casi, si risolverà senza l’ausilio di farmaci, nei giorni successivi all’intervento.

  1. Quali sono le tempistiche necessarie per impiantare radici dentali?

La durata dell’intervento dipende dall’entità e dal tipo di trattamento. Per la consulenza in genere basta un appuntamento. Nella seduta successiva viene svolta la visita preliminare e d elaborato un piano per il trattamento. Poco dopo si procede con l’inserimento delle nuove radici dentali con relativa sutura. A distanza di qualche giorno dall’intervento, si effettua il controllo sulla ferita. Dopo un intervallo di circa dieci giorni, si procede con la rimozione dei punti e inizia la fase di assimilazione che di norma prosegue senza la necessità di sostenere ulteriori visite mediche.

  1. Da che età si possono inserire impianti?

Un impianto va inserito solo a crescite ossea conclusa. Quindi, in media, possono essere inseriti impianti dentali nei pazienti di età non inferiore ai 18 anni.

  1. C’è un limite massimo di età per l’inserimento degli impianti dentali?

Prima di procedere all’inserimento di un impianto dentale in pazienti anziani è necessario valutare il caso specifico e tenere il forte considerazione in fattore salute. Se il paziente presente le condizioni ideali per subire l’estrazione di un dente, di norma è idoneo anche per le ricezioni di impianti dentali. La presenza di disturbi cronici, a priori dell’età del paziente, potrebbe invece rappresentare una controindicazione. Ogni situazione particolare viene attentamente analizzata dagli specialisti di Dentisti Croazia, attraverso esami e anamnesi personale di ogni paziente.

  1. Ci sono interazioni con l’assunzione di farmaci?

I pazienti che assumono regolarmente farmaci per la cura di patologie croniche devono informare il dentista in fase di stesura del piano terapeutico.

  1. Il fumo è una controindicazione per l’inserimento di impianti?

Sì. Il fumo e la costante assunzione di nicotina possono compromettere il successo a lungo termine di alcuni impianti dentali.

  1. Dopo un’estrazione, è possibile inserire immediatamente un impianto dentale?

Sì, i professionisti selezionati da Dentisti Croazia realizzano anche impianti dentali post estrattivi. In questi casi, l’impianto viene inserito subito dopo l’estrazione di un dente nella ferita ancora fresca.

  1. Dove viene eseguito l’inserimento degli impianti dentali?

L’implantologo esegue il trattamento in ambulatorio sotto l’effetto di anestesia locale.

  1. Dopo essermi sottoposto all’inserimento di un impianto dentale quando posso riprendere a lavorare?

È bene consultare l’implantologo a riguardo, tuttavia la ripresa del normale ritmo quotidiano solitamente non subisce rallentamenti.

  1. Esistono malattie che precludono l’inserimento di un impianto dentale?

Di norma no. Tuttavia è necessario informare l’implantologo se si soffre di: malattie generalizzate gravi, malattie cardiache o circolatorie, osteoporosi, accresciuta tendenza all’emorragia, sistema immunitario indebolito.

  1. Di quale materiale sono composti gli impianti??

I dentisti selezionati dall’agenzia utilizzano impianti Friadent realizzati in titanio medico puro, materiale sicuro e utilizzato nel 99% degli impianti dentali. È altamente stabile e viene accettato ottimamente dall’organismo, in quanto concresce con il tessuto osseo.

  1. Di notte devo estrarre la mia protesi sostenuta da impianti?

No. Normalmente, una protesi sostenuta da impianti è molto salda e può essere portata senza problemi 24/24 ore, quindi senza rimuoverla durante la notte.

  1. Ci sono differenze di qualità negli impianti dentali?

Sì, come in quasi ogni prodotto anche tra gli impianti dentali possono esistere differenze di qualità.

  1. Ricostruzione ossea: in quali casi è necessaria?

Una ricostruzione ossea è necessaria quando la mancanza prolungata di denti provoca una recessione dell’osso mascellare. In questo caso, la sostanza ossea risulta troppo debole e sottile per sostenere un impianto, e si deve quindi procedere alla ricostruzione dell’osso. L’operazione di ripristino del tessuto osseo viene eseguita nel modo più delicato possibile applicando direttamente sull’osso tessuti endogeni o materiale osseo sostitutivo. Il materiale viene gradualmente convertito dall’organismo in sostanza ossea resistente al carico.

  1. Esistono dei rischi legati all’inserimento di un impianto dentale?

La collocazione di un impianto dentale è una piccola operazione in cui possono incorrere complicazioni quali lesioni di nervi e vasi sanguigni che possono verificarsi in qualsiasi tipo di intervento. Grazie alle attente attività di diagnostica e pianificazione l’inserimento di un impianto dentale non presenta gravi rischi.

Eventuali infiammazioni si risolvono con esito positivo e in breve tempo previa adeguata terapia.

  1. È possibile sostituire o estendere una protesi dentale sostenuta da impianti?

Sì, può sostituire o modificare la tua protesi dentale in qualsiasi momento; inoltre, puoi anche trasformarlo in un pilastro da ponte o protesi anche dopo anni dall’inserimento.

  1. L’inserimento di un impianto dentale può ostacolare l’attività sportiva?

No, l’inserimento di un impianto non costituisce in alcun modo un problema per il regolare svolgimento dell’attività fisica.

  1. Quanto resiste nel tempo un impianto dentale?

Un impianto dentale di qualità, come quelli inseriti dai professionisti di Dentisti Croazia, resiste a determinati fattori di condizionamento meglio di una radice naturale. Un impianto in titanio caricato in modo ottimale nelle cliniche in Croazia non subisce rotture né danni da carie.

Preventivi gratuiti on line Vuoi sapere quanto ti costa? E' semplice, veloce e gratuito. Vai »
Prenota ora un appuntamento Studi dentistici in Croazia sono aperti anche Sabato e Domenica, durante il periodo natalizio e ad Agosto Vai »
Viaggi organizzati Italia-Croazia ogni settimana Vai »
RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO
ALLOGGI
TRASPORTI
CLINICHE RACCOMANDATE
  • Clinica Dentale JURKOVIC – Dentalsan
  • Studio Dentistico SORRISO Dott.ssa Petra Peričić-Hrvatin
  • Studio Dentistico Dott. Tanis Kosčina
  • Studio Dentistico Dott.ssa Ida Sapun Bažant Odontoiatra